Gruppo Serenissima Ristorazione con Mario Putin in campo per combattere la distrofia muscolare

Il Gruppo Serenissima Ristorazione, azienda guidata dal manager Mario Putin, è uno dei principali sostenitori di “#MUSCOLI-IN-PROVETTA PER CURARE LA DISTROFIA MUSCOLARE!”, l’iniziativa promossa in collaborazione da V.I.M.M. – Fondazione Ricerca Biomedica Avanzata Onlus e Fiamme Oro per sensibilizzare l’opinione pubblica della necessità della ricerca scientifica.

L’istituto padovano da anni svolge importanti ricerche per quanto riguarda neoplasie, leucemie, malattie del muscolo cardiaco o scheletrico, malattie genetiche e malattie neurodegenerative e, recentemente, si è reso protagonista della prima pubblicazione al mondo legata al tema della composizione proteica delle fibre muscolari. Con questo studio, anche grazie al supporto del Comitato Scientifico Internazionale in cui sono presenti quattro premi nobel e alla professionalità degli oltre 150 giovani ricercatori impiegati, sarà possibile arrivare a ricavare le cellule staminali necessarie per la creazione e la replica dei muscoli, riuscendo a fornire un valido supporto alla lotta contro la distrofia muscolare.

Per sostenere l’iniziativa, i ricercatori del V.I.M.M. e le Fiamme Oro verranno opportunamente allenati per prendere parte alle diverse iniziative di running a livello locale, come la maratona del Santo e le stracittadine che si terranno il 19 aprile. La squadra della Fondazione di Ricerca, alla quale possono aderire tutti liberamente, aspira ad essere il gruppo più numeroso nel corso delle varie manifestazioni per dare visibilità e sostegno al progetto. Il 24 Marzo verrà inoltre organizzato un convegno relativo al Running consapevole, il quale prevede anche una seduta di allenamento notturna su base volontaria che si concluderà con una cena a base di pizza per tutti i partecipanti.

Gruppo Serenissima Ristorazione con Mario Putin in campo per combattere la distrofia muscolareultima modifica: 2015-03-27T19:15:03+00:00da serenissimaspa
Reposta per primo quest’articolo